laragazzasenzate
Credere di essere innamorati alla sera è facile. La sera è il momento perfetto per aver voglia di stringersi con qualcuno, è il momento della buonanotte. La sera è facile pensare che una persona sia speciale e che lo sarà per sempre, la sera ci piace fantasticare tra le lenzuola con un cellulare in mano in attesa di un sms che non arriverà mai. La sera il sole scende e si alzano le speranze. Di notte siamo stanchi e ci sdraiamo, e allora cominciamo a pensare, “dove sarà?”, “starà pensando?”, “mi starà pensando?”. Di notte, appena prima di chiudere gli occhi, ne siamo convinti. Siamo innamorati. Ma la mattina è tutt’altra cosa, la mattina ci mette alla prova. Se la mattina appena sveglio ti scagli sul cellulare in cerca del suo nome, forse sei davvero innamorata. Sei innamorata quando la mattina, appena sveglia, picchieresti chiunque, ma se lui ti saluta esplode un sorriso.